Bugatti a Chantilly Arts & Elegance 2017

Bugatti a Chantilly Arts & Elegance 2017

Bugatti a Chantilly Arts & Elegance 2017

Bugatti T57 GANGLOFF chassis # 57532
Bugatti T57 GANGLOFF chassis # 57532     Chantilly Arts & Elegance 2017
Bugatti T57 GANGLOFF chassis # 57532
Bugatti T57 GANGLOFF chassis # 57532    Chantilly Arts & Elegance 2017

Questa bellissima Bugatti T57che ha partecipato a vari Concorsi di eleganza nel mondo è uno dei tre telai GANGLOFF su T57 corto.I rivestimenti interni sono di legno pregiato.Completissima la strumentazione tutta regolarmente JAGER,amperometro,indicazione di carburante e scala del tachimetro con fondo a 200 miglia orarie.L’inerno originale era di pelle di cinghiale marrone voluto dal suo primo proprietario Chauvenet.Si nota in basso vicino alla portiera il marchio GANGLOFF.Dopo vari proprietari ora è di proprietà di un collezionista belga


Bugatti T57 VANVOOREN # chassis 57571
Bugatti T57 VANVOOREN # chassis 57571    Chantilly Arts & Elegance 2017
Bugatti T57 VANVOOREN # chassis 57571
Bugatti T57 VANVOOREN # chassis 57571    Chantilly Arts & Elegance 2017

Fa parte del famoso museo situato in Alsazia “Collection Schlumpf”.Fra i suoi proprietari ci sono stati anche Briggs Cunningham e Luigi Chinetti


Bugatti T57 Atlantic # chassis 57374
Bugatti T57 Atlantic # chassis 57374    Chantilly Arts & Elegance 2017
Bugatti T57 Atlantic # chassis 57374
Bugatti T57 Atlantic # chassis 57374    Chantilly Arts & Elegance 2017

Primo proprietario nel lontano 936 è stato il Barone Victor Rothschild che volle l’auto dipinta in blu metallizzato, interno in pelle blu.Ha vinto A Pebble Beach 2003 il titolo Best Show.Bellissima con le sue lame metalliche che sembra separino la parte destra dalla parte sinistra


Bugatti T57 ATALANTE Chassis 57542
Bugatti T57 ATALANTE Chassis 57542     Chantilly Arts & Elegance 2017
Chantilly Arts & Elegance 2017
Bugatti T57 ATALANTE Chassis 57542    Chantilly Arts & Elegance 2017

Auto completata nel Giugno 1937 e verniciata esternamente in nero e rosso con interni in pelle rossa.Sopravvissuta alla seconda guerra mondiale è stata poi negli anni 1990 ricostruita e rivenduta in Inghilterra.

Lascia un commento